Il mio percorso

antonello Aurigemma

UN IMPEGNO CHE PARTE DA LONTANO

La politica, una passione che si concretizza nel mio impegno per la Regione Lazio.
Il mio impegno per il territorio parte da lontano. Sono cresciuto nel quartiere Montesacro a Roma, terzo municipio, dove ho conseguito i miei studi. La mia passione per la politica fiorisce già a metà degli anni ’80, dove ancora minorenne, vengo eletto all’interno del Consiglio d’istituto del Liceo scientifico Nomentano e con la successiva pubblicazione del mensile Murales, un piccolo giornale locale con argomento principale le tematiche riguardanti il mio municipio. Parallelamente, ho lavorato presso la segreteria della Giunta Regionale del Lazio, sono entrato nel direttivo del Giovanile della DC romana nel 1990, nel 1997 creo “Lo Sportello del Cittadino” che attualmente vede coinvolti oltre 15 dipendenti a tempo indeterminato e circa 10 collaboratori, in 20 sedi sparse sul territorio regionale. Dipendente di Ina Assitalia dal ’94, ora Generali.

ESPERIENZA POLITICA
La mia prima esperienza diretta in politica è del 2001, con l’elezione a Consigliere del Municipio IV (ora III), più votato nella lista di FI. Nel 2006 vengo eletto Consigliere Comunale a Roma, ruolo che mi viene confermato nel 2008. In questi anni mi sono occupato, tra gli altri, della difficile tematica dei trasporti, prima come Presidente della Commissione Mobilità e poi come Assessore alla Mobilità e Trasporti di Roma Capitale (dal 2011). Nel 2011 divento anche membro del PPE italiano con diritto di voto nei Congressi. Nel 2013, vengo eletto in Consiglio Regionale del Lazio, dove ricopro il ruolo di Vice Presidente della Commissione Salute e Politiche Sociali.
Dal 2014 sono Presidente del Gruppo Consiliare di Forza Italia.
A Marzo 2018 vengo rieletto in consiglio regionale, dove vengo confermato Presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia. A Settembre 2019 passo al Gruppo Misto, diventandone il Capogruppo. In questa legislatura, sono vicepresidente della commissione Trasporti, Mobilità, Lavori Pubblici, infrastrutture e della Commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione; sono membro delle Commissioni sanità, bilancio, della commissione speciale sui piani di zona per l’edilizia economica e del Comitato per il monitoraggio dell’attuazione delle leggi e la valutazione degli effetti delle politiche regionali

L’avventura politica è nata per me dalla voglia di poter fare qualcosa di concreto, prima per il mio quartiere, poi per la mia città e ora per la mia Regione. In questi anni ho avuto l’opportunità di incontrare molte persone, conoscere le loro storie, i loro problemi e quelli dei Municipi di Roma o dei Comuni della nostra provincia. Questo forte radicamento sul territorio rappresenta per me lo stimolo per andare avanti, avendo sempre come principale priorità l’interesse dei cittadini e delle loro istanze.