Elezioni Consiglio Regionale Lazio 2018

-20% sui pedaggi nelle autostrade Laziali

Caro pedaggi A24-A25: La promessa vana del Governatore Zingaretti

ERA IL GENNAIO 2018 quando l’attuale Presidente della Regione Zingaretti, a seguito di un incontro al Ministero dei Trasporti con i Sindaci del Lazio, annunciava la riduzione fino al 20% sui pedaggi delle autostrade A24 e A25 .

Un mese dopo: la situazione non migliora, anzi. Le speranze di non trovarsi ancora di fronte all’ennesimo spot da campagna elettorale da parte di Zingaretti crollano rovinosamente. La notizia del rincaro pedaggi del 12,89%, infatti, non ci sorprende più di tanto:ulteriore dimostrazione dell’incapacità del governatore di fronte alle molteplici problematiche dei nostri territori.

Antonello Aurigemma, Consigliere Regionale del Lazio 2018, chiede la sospensione degli incrementi sui pedaggi delle autostrade A24-A25.

Di fronte alla protesta dei Sindaci del 24 Gennaio 2018, tenutasi a Montecitorio, la risposta alla situazione attuale, come al solito, è stato il silenzio assordante delle istituzioni territoriali. Proprio per questo il sottoscritto Antonello Aurigemma , nella carica di Consigliere Regionale del Lazio 2018 , ha chiesto la convocazione della Commissione Regionale Trasporti , alla presenza di tutte le parti coinvolte, per discutere dell’argomento. inutile dire che siamo ancora in attesa di risposte chiare ed esaustive: sintomo, questo, della già nota incapacità gestionale del Governatore del Lazio. Un’incapacità, purtroppo, evidente anche a coloro i quali hanno avuto un atteggiamento proattivo di fronte a questa problematica. I sindaci della Valle dell’Aniene, e di altri comuni del Lazio e dell’Abruzzo, hanno infatti preso di petto la situazione e, autonomamente, scritto al Presidente della Repubblica, chiedendo un incontro per trovare una rapida soluzione.

È proprio a queste persone, simbolo di un’Italia che lotta ancora per i propri diritti, che va il mio sostegno, la mia ammirazione, ma soprattutto il mio impegno come Consigliere Regionale del Lazio . Il 2018 sarà un anno ricco di iniziative volte al benessere del cittadino, come dimostrato da tutte quelle battaglie che da anni mi sono intestato. Non solo dunque trasporti e viabilità, ma anche salute, sanità, impegno sociale e ambientale.

Il 4 Marzo 2018 c’è solo un modo per trasformare queste promesse in azioni concrete: cambiamento.